Facciata di assi (Nuoro)

In collaborazione con il Museo di Arte Contemporanea di Nuoro ho realizzato tre installazioni semipermanenti destinate a nascondere altrettanti cantieri da tempo abbandonati, nelle immediate vicinanze del mueso, in pieno centro cittadino.

Non un’operazione di cosmesi, ma di sottolineatura di spazi che attendono di essere riempiti o completati, nello stesso tempo togliendo un’impressione di incuria e di abbandono che nuoce all’intero quartiere.

Laddove era possibile, senza inventare niente, l’uniformità della facciata in legno è « bucata » da elementi architettonici aggettanti (le grate di due finestre, un balcone) suggerendo un’architetura che potrebbe essere.

 

Boarded up Facades (Nuoro)

In collaboration with the Museum of Contemporary Art in Nuoro I made three semi-permanent installations designed to hide as many abandoned construction sites in the immediate vicinity of the Muesum, right in the city center.
Not a cosmetic operation, but a way to draw attention on spaces waiting to be filled or completed, removing at the same time an impression of neglect and abandonment that harms the entire neighborhood.
Wherever possible, without inventing anything, the uniformity of the wooden façade is “pierced” by protruding architectural elements (the grates of two windows, a balcony) suggesting an architecture that could be.