2010 The Pitbull Tree (Milano)

2010 The Pitbull Tree (Milano)

 A friend called me with a problem: a basic security problem that required an urgent and unsophisticated solution. The evening before a thief had tried to break into his living room, while he was watching TV with his family.
His apartment was on the first floor of a nice 1920’s building, where, next to the facade, from a nook in the pavement, a stubborn tree had managed to grow over the years.
It had now become an access route for intruders.

So I imagined a solution that would save the tree from being chopped down, while instilling a sense of menace and effectively stopping any would-be climber.
A spiky collar would do the job, creating an insurmountable obstacle and conjuring the intimidating likeness of a fierce guard dog.

2010 L’albero Pitbull (Milano)

Un amico mi ha chiamato perché aveva un problema di sicurezza piuttosto terra terra, che però richiedeva una soluzione urgente e poco tecnologica.

La sera prima, mentre guardava la TV con la famiglia, un ladro aveva tentato di irrompere nel salotto.
Il suo appartamento è situato al primo piano di un bell’edificio degli anni ’20, dove lungo alla facciata, partendo da una crepa del marciapiede, un albero era caparbiamente riuscito a crescere.
Ora si era trasformato in una comoda via di accesso per i maleintenzionati.

Ho pensato a una soluzione che salvasse l’albero dall’abbattimento, instillasse un forte senso di minaccia e fermasse efficacemente qualsiasi aspirante scalatore: un collare irto di punte avrebbe creato un ostacolo insormontabile, evocando nello stesso tempo l’intimidatoria presenza di un feroce cane da guardia.