2016 Spray Paths (Paris)

One day wandering in Paris, taking a stroll with no particular destination, I came across a group of workers spray painting signs on the sidewalk to indicate the future paths of new utilities.

A few days later, dressed in overalls and with a hard hat, armed with a set of technical-looking drawings and the colour spray cans that are used on building sites, I selected a busy intersection.
The sidewalk became my canvas as I quickly created a series of intertwined fake itineraries, mimicking a soon to open construction site.
Since the painting necessarily needed to be completed in quite a hurry, I had a bunch of preparatory sketches to guide me in achieving my principal aim: a satisfactory aesthetical result.

The drawing was deliberately confusing and some shop owners were quite concerned.
Initially I was unwilling to explain them what was going on, but soon I must confess that I took pleasure in nurturing their worries.

2016 Percorsi a spruzzo (Parigi)

Un giorno girovagando a Parigi senza una destinazione particolare, mi sono imbattuto in un gruppo di operai che con delle bombolette di vernice segnavano sul marciapiede dove si sarebbe dovuto scavare per la posa di nuovi condotti elettrici.

Pochi giorni dopo, indossati una tuta e un elmetto, armato di una faldone di disegni in apparenza molto tecnici e di quelle bombolette di colore da spruzzare che si usano nei cantieri edili, ho scelto un incrocio particolarmente trafficato.
Il marciapiede si è trasformato nella mia tela, su cui creavo in fretta una serie di falsi itinerari intrecciati, simulando un cantiere di prossima apertura.
Ovviamente dovevo lavorare in tutta fretta, ma avevo preparato parecchi schizzi preparatori, che mi  aiutassero a raggiungere il mio obiettivo principale: un risultato che mi soddisfacesse esteticamente.

Il disegno complessivo era volutamente pensato per creare confusione e alcuni negozianti si stavano pesantemente preoccupando.
Sulle prime ero timoroso di dover dare spiegazioni, ma devo purtroppo confessare che molto presto mi sono lasciato prendere dal gioco e divertito a fomentare le loro preoccupazioni.

Leave a Reply

Your email address will not be published.