1995 Stacks

In 1995, near Siena, I decided to reinvent my 1992 experiment with hay stacks on a larger scale. The Tuscan hills, with their dry colours at the end of Summer, offered a perfect background.

In one setting the stacks were arranged to mimic a slow ballet, their wheeled forms suggesting movement, their mass and texture immobility.
In another setting they hinted at an end of season migration of pacific, but stolid and purposeless mastodons.

1995 Balle

Nel 1995, vicino a Siena, ho deciso di reinventare il mio esperimento del 1992 con balle di fieno su più larga scala. Le colline toscane, con i loro colori asciutti di fine estate, offrivano uno sfondo perfetto.

In questa ambientazione ho disposto le balle in modo da imitare un lento balletto: la loro forma rotonda suggerisce il movimento, mentre la loro massa e trama indica immobilità.

In un’altra possibile interpretazione, la messa in scena può essere letta come la migrazione di fine stagione di pacifici mastodonti, stolidi e scarsamente motivati.